Skip to content

Delicato, leggero e fragrante, se preparato a regola d'arte il tè verde è un toccasana per l'umore. Milioni di persone nel mondo lo adorano proprio perché riesce a dare la giusta carica di energia e vitalità.

COME SI PREPARA IL TÈ VERDE
Il tè verde va preparato con cura e nel modo giusto perché sia perfetto. Segui questi semplici passaggi e sarà così squisito che ne vorrai subito un'altra tazza.

QUANTE BUSTINE?  
La quantità giusta è una bustina per ogni tazza o bicchiere, più un'altra bustina o due (a seconda di quanto ti piace forte) per la teiera se prevedi di usarla.

L'ACQUA GIUSTA
Idealmente il tè verde va preparato in acqua dolce, povera di calcare. In ogni caso, usa sempre acqua potabile fresca anziché già bollita, per avere un gusto meno piatto. 

PORTA A PIENA EBOLLIZIONE

PORTA A PIENA EBOLLIZIONE

Nel bollitore o in un pentolino posto sul fuoco, l'acqua deve raggiungere la temperatura di ebollizione. Questo è importante perché le bollicine che si formano a questo punto non sono altro che anidride carbonica rilasciata dall'acqua, cosa che ne fa diminuire l'acidità e conferisce al tè un colore più limpido.


Non scaldare l'acqua al microonde, il tè perderebbe il suo gusto intenso. Dopo la bollitura, lascia raffreddare l'acqua per qualche minuto prima di versarla. 



VERSA CON ENERGIA

Assicurati che la bustina di tè sia ben adagiata sul fondo della tazza o della teiera quando ci verserai sopra l'acqua calda. Il brusco contatto con l'acqua versata favorirà un più rapido rilascio del gusto e dell'aroma del tè.

QUANTO LASCIARE IN INFUSIONE? 

Da uno a tre minuti, secondo preferenza. È il tempo giusto affinché si sviluppi un bel colore verde e prenda corpo profumo e sapore. Se preferisci un gusto più forte, anche a costo di perdere un po' d'aroma, lascia la bustina in infusione qualche minuto in più. Tre minuti ti regaleranno un tè dal gusto pieno e deciso. 

Bevine una tazza e ti sentirai pronto a conquistare il mondo.