Skip to content

Creato in origine negli Stati Uniti del sud (dove è diffuso ancora oggi) per combattere la cocente calura estiva, il tè freddo è americano tanto quanto la torta di mele, ed è anche il modo più comune di bere tè negli Stati Uniti. 

DEGUSTALO COSÌ 

Quando si ha una bevanda d’ispirazione americana come il tè freddo, appare sensato servirla con un’altra istituzione della cultura gastronomica statunitense: il barbecue. Non esiste cosa più piacevole, in una torrida giornata estiva, che radunare un bel gruppo di amici, accendere la griglia e servire in tavola piatti su piatti di hamburger, costolette e altre bontà tipicamente americane, naturamente accompagnate da caraffe di dissetante tè freddo come se piovesse. Non obbligatori, ma caldamente consigliati: cappellini da baseball per tutti!

Se non ami particolarmente il tipico BBQ americano, niente paura: il tè freddo si sposa a meraviglia praticamente con tutto. Grazie al suo gusto sincero e rivitalizzante e agli effetti della bassa temperatura è eccellente per ripulire il palato e va a braccetto con ogni tipo di piatto ricco e aromatico. Sia che tu preferisca i sapori piccanti della cucina messicana, quelli speziati della tradizione indiana o le aromatiche prelibatezze asiatiche è l’accompagnamento perfetto per tutto.

Come Prepararlo A Regola D’arte

Facile e super versatile: il tè freddo è una bevanda che, partendo dalla ricetta di base, si presta a infinite variazioni sul tema e combinazioni creative. Il modo più semplice per prepararlo è con quattro tazze d’acqua bollente versate sopra due bustine di tè in una caraffa resistente al calore. Le bustine vanno rimosse dopo 3 - 5 minuti di infusione e poi la bevanda si può dolcificare a piacere con zucchero, miele o un dolcificante a zero calorie. Bisogna poi aggiungere sei tazze di ghiaccio e mescolare fino a scioglierlo, oppure quattro tazze d’acqua fredda e... BOOM, pronto da bere!

Noi consigliamo di arricchirlo con qualche fettina di limone per una pungente nota agrumata… ma in realtà puoi dare libero sfogo alla fantasia e creare ricette tutte tue per un tè freddo davvero squisito. Non aver paura di sperimentare! Prova con frutti esotici come l’ananas, oppure fragole o kiwi. Preparalo con vari tipi di tè (magari l’Earl Grey, oppure il tè verde Matcha) e aromatizza con erbe fresche e dolcificanti naturali. Basilico e miele, per esempio! L’unico limite alle variazioni possibili è la tua immaginazione!