Skip to content

La Nostra Promessa Di Sostenibilità

Le certificazioni contano - Le buone pratiche agricole e la tutela dell'ambiente sono importanti per la futura coltivazione del tè. Una conferma dell'impegno di Lipton in questo senso - la prima azienda a muoversi attivamente - arriva da una certificazione, la Rainforest Alliance, propria di tutte le piantagioni di tè Lipton e delle piantagioni piccole e di proprietà. La prima ad averla ottenuta in tutto il mondo è stata Kericho. La certificazione Rainforest Alliance è sinonimo di preservazione della biodiversità e garanzia di mezzi di sussistenza sostenibili per chi lavora nell’industria del tè.

La Nostra Promessa Di Sostenibilità

Come Attuiamo Questo Cambiamento?

Per raggiungere i nostri obiettivi stiamo collaborando con un ampio numero di partner, tra cui i produttori di tè, fornitori, ONG, governi locali e nazionali nonché con tutta l'industria del tè intesa in maniera più ampia.

Uno dei modi più incisivi per guidare il cambiamento nel settore agricolo è attraverso la certificazione. In questo senso, continua la nostra collaborazione con Rainforest Alliance per sviluppare uno standard di certificazione per il tè sostenibile, un processo che contribuisce a trasformare sia la nostra catena di approvvigionamento che l'industria nel suo complesso. 

Le persone al centro - Dietro tutte queste pratiche e questo lavoro ci sono, ovviamente, le persone: agricoltori e fornitori, donne e uomini che rappresentano intere famiglie. Popoli che Lipton intende fortemente tutelare.

Donne empowered e al sicuro - L'Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che circa 1 donna su 3 (35%) in tutto il mondo ha subito violenza fisica e/o sessuale.

Lipton si schiera fortemente contro la violenza di genere e promuove infatti la sicurezza per le donne nei luoghi di lavoro e nella catena di approvvigionamento. Da sottolineare la partnership con UN Women EVAW (Ending Violence Against Women), stipulata per sviluppare un programma di intervento per la promozione dell’empowerment femminile e lavorando per garantire un maggiore potere sociale, economico e politico alle donne.

Con Rainforest Alliance, inoltre, Lipton adotta un programma di riciclo dei rifiuti, proibendo che gli stessi vengano scaricati all’aperto. In Kenya, ad esempio, grazie ad un’iniziativa locale, i rifiuti vengono trasformati in gioielli, creando lavoro e opportunità per decine di donne.

Creare opportunità tramite l’educazione - Garantire un’educazione adeguata agli agricoltori è un obiettivo chiave per Lipton. Tra i progetti locali messi a terra, assume particolare rilievo la Farmer Field School (grazie a Lipton, alla Kenya Tea Development Agency e a IDH The Sustainable Trade Initiative), che ha formato 86.000 agricoltori - di cui circa 42.000 donne – sulle migliori pratiche agricole e su come aumentare i raccolti in termini di quantità e qualità. Attraverso questa formazione, agricoltori e laureati condividono ciò che hanno appreso con altri coltivatori. Il risultato? La creazione di un effetto a cascata: la conoscenza viaggia tra le persone… 580.000 agricoltori in Kenya sono così riusciti a soddisfare gli standard per la certificazione Rainforest Alliance.